Italiano

Richiesta  di  passaporto

Cosa serve

 

- un documento di riconoscimento valido
- 2 fotografie aventi le seguenti caratteristiche:
1. Qualità delle fotografie:
a) Le fotografie devono:
- essere recenti – massimo 6 mesi
- avere una larghezza di 35–40mm
- inquadrare in primo piano viso e spalle (il viso deve occupare il 70–80% della foto)
- essere a fuoco e nitide
- essere di alta qualità
- non avere macchie d'inchiostro o pieghe
b) Le fotografie devono:
- ritrarre la persona con lo sguardo diretto verso l'obiettivo
- mostrare il colorito naturale della persona
- avere un livello ottimale di luminosità e contrasto
- essere stampate su carta fotografica di qualità e ad alta risoluzione
N.B.: Le foto scattate con macchina digitale devono essere di alta qualità e a colori ed essere stampate su carta fotografica di qualità
2. Stile e illuminazione
Le fotografie devono:
- avere una colorazione neutra
- riprendere la persona con gli occhi aperti e chiaramente visibili e non coperti dai capelli
- riprendere la persona frontalmente, né di lato (stile ritratto) né inclinata, mostrando chiaramente entrambi i lati del viso
- essere su sfondo chiaro e a tinta unita
- essere riprese con luce uniforme e senza ombre, né riflessi né effetto occhi rossi.
3. Occhiali e copricapi
a) Se la persona porta gli occhiali:
- la fotografia deve mostrare chiaramente gli occhi senza riflessi sugli occhiali
- le lenti non devono essere colorate (se possibile, evitare le montature pesanti e indossare occhiali con montatura più leggera)
- la montatura non deve coprire nessuna parte degli occhi
b) Copricapo
- non sono consentiti se non per motivi religiosi, ma devono essere chiaramente visibili i tratti del viso dalla punta del mento all'intera fronte ed entrambi i lati del viso.
4. Espressione e inquadratura
Le foto devono:
- mostrare soltanto la persona ritratta (senza schienale, giocattoli o altre persone visibili) mentre guarda l'obiettivo con un'espressione neutra e la bocca chiusa


- 1 marca per concessioni governative di € 73,50 per passaporto
- la ricevuta di pagamento di € 42,50 per il libretto a formato unificato di 48 pagine. (Circ. Min. int. 21.05.2010, n. 400/C)
Il versamento va effettuato sul conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'economia e delle finanze – Dipartimento del tesoro, la causale: "Importo per il rilascio del passaporto elettronico".
- atto di assenso del coniuge se il richiedente ha figli minorenni;
- per i legalmente separati con figli minorenni: autorizzazione del giudice tutelare. L'autorizzazione non è necessaria se il richiedente ha l'assenso dell'altro genitore, oppure se è l'unico esercente la potestà sui figli minorenni;
- atto di assenso di entrambi i genitori per i richiedenti minorenni.
N.B.: L'assenso può essere rilasciato sottoscrivendo, sulla domanda di rilascio, apposito riquadro.

 

Dove

 

Presso l'ufficio anagrafe. Successivamente la richiesta dovrà essere trasmessa alla questura, anche tramite la locale caserma dell'arma dei carabinieri.
N.B.: Il passaporto può essere richiesto compilando direttamente la domanda sul web, che permette di scegliere il luogo (Questura, Commissariato), il giorno e l'ora per la consegna della documentazione e per la rilevazione delle impronte digitali. Il servizio è raggiungibile su www.passaportonline.poliziadistato.it. Se non hai internet la prenotazione online può essere richiesta attraverso il Comune di residenza o presso la stazione dei carabinieri.

Rilascio passaporto elettronico ed orari Questura:

    RILASCIO PASSAPORTO818 K