Italiano
Ecopiazzola Comunale - Centro Raccolta
Via Strada Vecchia per Rivignano - ZONA P.I.P. di Teor

ORARIO:
Giovedì dalle 14.00 alle 17.00
Sabato dalle 9.00 alle 12.00

Il Comune di Rivignano Teor ha attivato un’area attrezzata e custodita (Ecopiazzola o Centro Raccolta) per la raccolta dei rifiuti conferiti direttamente dagli utenti del servizio di asporto dei rifiuti urbani ed assimilati. L’Ecopiazzola costituisce un impianto connesso e funzionale con il sistema di raccolta differenziata ed ha come obiettivo il recupero dei rifiuti di cui al D.Lgs. n. 22/1997 e successive modificazioni ed integrazioni nel rispetto della protezione dell’ambiente e della salute.

 

Cosa posso portare al Centro Raccolta (Ecopiazzola)

ABITI USATI: abiti usati in buono stato, scarpe appaiate, borse e zaini, calze e calzini, guanti in pelle, lana o materiali sintetici, accessori d'abbigliamento, biancheria per la casa e tessuti casalinghi, cappelli, tende.

BOMBOLETTE SPRAY (solo utenze domestiche).

CARTUCCE E TONER ESAURITI (solo utenze domestiche).

IMBALLAGGI IN PLASTICA + LATTINE: bottiglie, contenitori per detergenti e detersivi risciacquati, contenitori per uova, sacchetti della spesa, buste per alimenti, vasetti dello yogurt, vaschette e gusci in polistirolo, piatti e bicchieri usa e getta puliti o comunque privi di residui, grucce appendiabiti, lattine in alluminio, scatolette e barattoli in metallo per alimenti, tappi e coperchi metallici, fogli e vaschette in alluminio.

INERTI (solo utenze domestiche) max 50 litri per conferimento, 3 volte l'anno: solo materiali provenienti da microattività domestica (ad es. miscugli o scorie di cemento, mattoni e coppi, mattonelle, ceramiche, sanitari) nella misura massima di 50 litri per ciascun conferimento (pari a tre secchi, una carriola, un sanitario), ripetibile al massimo per tre volte l'anno.

 

OLI ALIMENTARI ESAUSTI: oli di frittura di provenienza domestica non contaminati da altre sostanze.

 

PITTURE E VERNICI PERICOLOSE (solo utenze domestiche): vernici, inchiostri, adesivi e resine contenenti sostanze pericolose.

 

PLASTICHE DURE: cassette in polietilene, cassette della frutta, vasi e sottovasi, fusti e taniche privi di evidenti residui, tubi corrugati per l'edilizia (privi del filo di ferro interno), sedie e tavoli da giardino, secchi e bacinelle senza manici in ferro.

 

RIFIUTI INGOMBRANTI: rifiuti non riciclabili di grandi dimensioni (ad es. materassi, specchi non separabili dal telaio, poltrone, mobili vecchi composti da più materiali).

 

BATTERIE AL PIOMBO (solo utenze domestiche): batterie ed accumulatori al piombo derivanti dalla manutenzione dei veicoli ad uso privato, effettuata in proprio dalle utenze domestiche.

CARTA E CARTONI: giornali, riviste, quaderni, block notes, fotocopie, imballaggi in cartoncino e fustini di detersivi, contenitori cartonati per bevande (es. latte e succhi di frutta), scatole e imballaggi in cartone.

FARMACI SCADUTI (solo utenze domestiche): farmaci e medicinali scaduti privi di confezione.

IMBALLAGGI VUOTI CHE CONTENEVANO SOSTANZE PERICOLOSE (solo utenze domestiche).

LASTRE DI VETRO: lastre di vetro (lastre di finestre, vetrocamera, lastre antisfontamento, vetro retinato, ecc.), specchi in quantità limitata.

LEGNO: mobili, pannelli in truciolare o compensato, bancali, cassette, tavole, porte e infissi (privi di lastre di vetro), ecc.

 

OLIO MINERALE (solo utenze domestiche): olio motore esausto derivante dalla manutenzione di motori effettuata in proprio dalle utenze domestiche.

 

PILE SCARICHE (solo utenze domestiche): pile portabili esaurite di piccole dimensioni per uso domestico

 

PNEUMATICI FUORI USO (solo utenze domestiche) max 4 pneumatici all'anno: integri e privi di cerchio.

 

RIFIUTI METALLICI: biciclette, reti metalliche, termosifoni, lamiere, grondaie, stufe, tubi, stendibiancheria, ecc.

 

VETRO: bottiglie damigiane ed altri contenitori in vetro.

 

R.A.E.E. (Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) Solo utenze domestiche - Conferire gli apparecchi integri 

 

GRUPPO R1. FREDDO E CLIMA: frigoriferi, congelatori. altri elettrodomestici utilizzati per la refrigerazione di alimenti, apparecchi per il condizionamento.

 

GRUPPO R2. ALTRI GRANDI BIANCHI: lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, forni a microonde, radiatori elettrici, ventilatori elettrici, ecc.

 

GRUPPO R3. TV E MONITOR: monitor di personal computer, televisori, schermi LCD e al plasma.

 

GRUPPO R4. PICCOLI ELETTRODOMESTICI E ALTRO: aspirapolvere, tostapane, friggitrici, frullatori, asciugacapelli, rasoi elettrici, stampanti, tastiere, computer portatili, calcolatrici, fax, telefoni, videoregistratori, registratori hi-fi, giocattoli elettrici, videogiochi, ecc.

 

GRUPPO R5. LAMPADE FLUORESCENTI COMPATTE.

 

GRUPPO R5. TUBI FLUORESCENTI.

 

 

Guida scaricabile per le utenze domestiche

    Guida rifiuti A - Z459 K

     

    Il conferimento dei rifiuti presso l’Ecopiazzola Comunale dovrà essere effettuato a cura del produttore.

    Possono accedere al centro di raccolta esclusivamente i produttori di rifiuti urbani e di rifiuti assimilati agli urbani residenti o aventi un’unità produttiva nel territorio comunale limitatamente ai rifiuti prodotti presso le unità locali, in regola con il pagamento della tassa rifiuti.

     

    L’utente se non conosciuto direttamente dall’addetto all’Ecopiazzola deve qualificarsi mediante l’esibizione di idoneo documento.

    I rifiuti devono essere scaricati direttamente negli appositi contenitori o stazionati nei luoghi loro merceologicamente assegnati, come indicato dall’addetto medesimo, qualora l’utente si presenti con diverse tipologie di rifiuti dovrà personalmente provvedere alla loro separazione per il corretto scarico in forma differenziata.

    L’addetto al servizio di custodia e controllo ha facoltà di respingere in qualsiasi momento chiunque non sia in grado di esibire i documenti previsti per il riconoscimento, nonché coloro che intendano conferire rifiuti diversi da quelli conferibili in ecopiazzola.

    L’addetto al servizio ha inoltre facoltà di respingere eventuali conferimenti che non siano compatibili con la capacità di stoccaggio dell’Ecopiazzola indicando possibilmente il giorno in cui il conferimento potrà essere effettuato.

    E’ consentito l’accesso contemporaneo presso l’Ecopiazzola di un numero di utenti non superiore alla capacità di controllo da parte del personale preposto.

    L’addetto al servizio di custodia e controllo è incaricato di pubblico servizio e pertanto autorizzato ad applicare le presenti norme.


    SEDE UFFICIO

    LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONE PATRIMONIO

    Piazza IV novembre n.34 - 33061 Rivignano Teor (UD)

    (ingresso da Parco Divisione Julia)

     

    Orario di apertura al pubblico degli uffici

    Lunedì: 10.00 - 13.00 e 17.00 - 18.30

    Giovedì: 10.00 - 13.00

     

    Telefono e Fax

    Telefono: 0432.775778 (interno 2 - 1)

    Fax: 0432.775236

     

    Indirizzo e-mail PEC

    E-mail: tecnico@comune.rivignanoteor.ud.it

    Altre e-mail: manutenzione@comune.rivignanoteor.ud.it

    PEC: comune.rivignanoteor@certgov.fvg.it

     

    Responsabile del servizio

    Responsabile: ing. Alessandro Pez

    Istruttore Tecnico: geom. Katia Ferro

     

    Potere sostitutivo

    Dott. Giuseppe Calderaro

    Piazza IV novembre n.34 - 33061 Rivignano Teor (UD)

    Telefono: 0432.775778 (interno 115)

    E-mail: segretario.comunale@comune.rivignanoteor.ud.it