Italiano

AGGIORNAMENTO DELLA BANCA DATI REGIONALE A SEGUITO DI VARIAZIONE ANAGRAFICA

 

Dopo la registrazione del cane in anagrafe, si rende necessario monitorare e registrare nella BDR tutti gli eventi relativi all'animale come lo smarrimento, la sottrazione, la cessione a titolo oneroso o gratuito, la morte, la variazione di residenza, la rinuncia alla detenzione di cui all'art. 5, comma 2.

 

Nell'evenienza che il cane smarrito o sottratto sia stato ritrovato o restituito, il detentore è tenuto a darne pronta notificazione al Comune di residenza utiizzando il Modello 3.

 

VARIAZIONE ANAGRAFICA DI CANI GIÀ REGISTRATI NEL SISTEMA DELLA BDR

 

Per le variazioni anagrafiche che interessano i cani già registrati nel sistema della BDR non risulta necessario ripetere l'adempimento dell'identificazione, bensì solo operare l'aggiornamento dei dati già registrati nel sistema stesso. In questi casi il detentore si rivolge direttamente all'Ufficio anagrafe degli animali d'affezione del Comune di residenza che procede all'adempimento.

 

1.  Cessione a titolo gratuito oppure oneroso che avviene tra il soggetto che trasferisce l'animale ed il soggetto che lo acquisisceIl soggetto che trasferisce l'animale, oltre a consegnare all'acquirente il certificato di registrazione che deve seguire il cane in ogni spostamento, deve compilare e sottoscrivere, congiuntamente al soggetto che acquisisce l'animale, il Modello 2 in tre originali. Il soggetto che trasferisce l'animale deve inoltre notificare all'Ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza il Modello 2 entro 10 giorni dalla cessione.

2. Acquisizione per successione - In mancanza del soggetto che trasferisce l'animale, è il soggetto che lo acquisisce che deve compilare e sottoscrivere il Modello 2. Il soggetto che acquisisce l'animale deve inoltre notificare all'ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza il Modello 2 entro 10 giorni dall'acquisizione dell'animale.

3.    Cambio di residenza del detentore - Il detentore deve compilare e sottoscrivere il Modello 2 avendo cura di notificarlo, entro 10 giorni dal cambio di residenza,all'Ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di nuova residenza.

4.  Morte del cane - Il detentore deve compilare e sottoscrivere il Modello 2, notificandolo entro 10 giorni dall'evento, all'Ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza, corredato dal certificato del veterinario curante o da quello del servizio che ha gestito la termodistruzione della carcassa. In caso di morte del cane per cause già diagnosticate o per cause accidentali che, come tali, non rappresentano un concreto pericolo di malattia infettiva e diffusiva, il detentore, ai sensi della normaiva vigente, può sotterrare le spoglie dell'animale in terreno di sua proprietà o di chi autorizza il sotterramento delle spoglie e, in questo caso, deve corredare il Modello 2 con il certificato del veterinario curante.

5.   Smarrimento accidentale del cane - Il detentore deve compilare e sottoscrivere il Modello 2 avendo cura di notificarlo, entro 10 giorni dall'evento, all'ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza.

6.   Sottrazione del cane  - Il detentore deve compilare e sottoscrivere il Modello 2 avendo cura di notificarlo, entro 10 giorni dall'evento, all'ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza, corredato dalla copia della denuncia all'autorità giudiziaria.

 

7.    Ritrovamento del cane già registrato come smarrito o sottratto - Il detentore deve compilare e sottoscrivere il Modello 3 notificandolo, entro 10 giorni dall'evento, all'ufficio anagrafe degli animali d'affezione del comune di propria residenza.